James Levin dirige Das Lied von der Erde

29/07 - 18.40

James Levine dirige Das Lied von der Erde di Gustav Mahler, una delle opere capitali della cultura occidentale del primo Novecento. L’umana estraneità al ciclo di morte e rinascita della natura è al centro di questa composizione che sfugge alle classificazioni. Qui Mahler intreccia, infatti, in un tessuto musicale di straordinaria complessità due generi: il Lied e la Sinfonia. L’innovazione creativa si manifesta in una forma inedita, irriducibile a ciascuno dei due generi. Si tratta dell’apertura a un nuovo inizio che l’autore non poté percorrere. Scritta alla fine dell’itinerario creativo dell’autore, ne costituisce una sorta di testamento filosofico. Das Lied von der Erde fu eseguito postumo il 20 novembre 1911 a Monaco di Baviera, per ricordare Mahler a sei mesi dalla morte. Lo ascoltiamo nell’esecuzione dei Berliner Philharmoniker con le voci soliste del contralto Jessye Norman e del tenore Siegfried Jerusalem.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy