La musica di Anton Arensky

29/01 - 12.40

La musica di Anton Arensky, allievo di Nikolaj Rimskij-Korsakov, è stata definita da Massimo Mila “pittoresco manierismo salottiero”. Non meno lapidario il giudizio del suo maestro: “Sarà presto dimenticato”. Vi proponiamo tre delle sue pagine più note. In apertura ascoltiamo il Concerto per pianoforte e orchestra in fa minore, op. 2 con Stephen Coombs al pianoforte e la Bbc Scottish Symphony Orchestra diretta da Jerzy Maksymiuk. A seguire gli stessi interpreti eseguono la Fantasia su canti popolari russi, op. 48. In chiusura le Variazioni su un tema di Ciajkovskij op. 35a con la Philharmonia Hungarica diretta da Antal Dorati. Ciajkovskij, da cui Arensky fu influenzato, fu uno dei pochi musicisti suoi contemporanei ad apprezzarlo.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy