La Passione secondo Giovanni di Bach diretta da John Eliot Gardiner

19/04 - 15.40

Per il Venerdì Santo vi proponiamo la Passione secondo Giovanni di Bach nell’esecuzione del Monteverdi Choir e degli English Baroque Soloists diretti da John Eliot Gardiner. Si tratta di una registrazione dal vivo realizzata a Königslutter nel 2003. Mark Padmore è l’evangelista, Hanno Müller-Brachmann è Gesù, Peter Harvey è Ponzio Pilato. Completano il cast i soprani Katherine Fuge e Joanne Lunn e il contralto Bernarda Fink.

Eseguita per la prima volta il Venerdì santo del 7 aprile 1724 nella Chiesa di San Nicola a Lipsia, la Passione secondo Giovanni ha conosciuto quattro versioni.  Il 30 marzo 1725 venne eseguita la seconda versione nella Chiesa di San Tommaso; la terza versione, probabilmente l’11 aprile 1732, venne eseguita nella Chiesa di San Nicola; la quarta versione, probabilmente il 4 aprile 1749, fu proposta nuovamente nella Chiesa di San Nicola. Come per altre opere di Bach, le diverse versioni  non tracciano un itinerario lineare verso una forma definitiva. Si tratta piuttosto di possibilità legate a considerazioni pratiche, come la disponibilità di voci e strumenti.