Matteo Fossi suona Béla Bartók

18/03 - 11.41

Matteo Fossi suona quattro pagine per pianoforte solo in cui Béla Bartók elabora temi provenienti dal patrimonio popolare dell’Europa dell’Est. In apertura ascoltiamo le Danze popolari romene BB 68. A seguire la Suite per pianoforte BB 70, op. 14. È poi la volta delle Sei danze in ritmo bulgaro BB 105. In chiusura le Improvvisazioni su canti contadini ungheresi BB 83, op. 20.

Nato nel 1978 a Firenze, Matteo Fossi ha studiato alla Scuola di Musica di Fiesole con Tiziano Mealli, poi con Maria Tipo, Pietro De Maria, Pier Narciso Masi e Maurizio Pollini.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy