Trascrizioni per coro da Vivaldi a Prokof’ev

18/03 - 16.43

Trascrizioni per coro da Vivaldi a Prokof’ev. L’ascolto che vi proponiamo è un’antologia di trascrizioni dal Settecento al Novecento.

Partiamo da L’inverno di Antonio Vivaldi nella versione per coro di Franck Krawczyk. Eseguono le voci di Accentus e de Les Monts du Reuil dirette da Laurence Equilbey. A seguire Litanei di Franz Schubert nella versione per coro di Clytus Gottwald eseguita da Accentus, con Brigitte Engerer al pianoforte. E tutti eseguiti da Accentus sotto la direzione di Laurence Equilbey sono i brani successivi, a partire da Le champ des morts di Sergej Prokof’ev nella versione per coro di Franck Krawczyk. È poi la volta di Scheiden und Meiden di Gustav Mahler nella versione di Clytus Gottwald. Seguono tre brani di Schubert: Grablied (versione di Peter Cornelius), Der Wegweiser (versione di Clytus Gottwald) e Nacht und Träume (versione di Franck Krawczyk). In chiusura ancora un brano di Mahler, Die zwei blauen Augen, nella versione di Clytus Gottwald.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy