Partiture d’Europa ci porta a Magdeburgo

05/12 - 15.40

La ventiduesima puntata di Partiture d’Europa ci porta a Magdeburgo, capoluogo del Land Sassonia-Anhalt situato a 150 km ad ovest di Berlino. Il programma a cura di Claudio Martini dedicato alle grandi città musicali europee ne ripercorre la storia musicale dall’epoca degli Ottoni e dalla fondazione dell’abbazia dei Benedettini nel 937.
La massima gloria della città è sicuramente Georg Philipp Telemann, compositore barocco che proseguì sulla strada tracciata da Bach e Haendel. Ma a Magdeburgo hanno trovato spazio molte altre figure. Walther von der Vogelweide vi fu ospitato intorno al 1200 dall’imperatore Ludolf. Martin Agricola fu il primo kantor attivo nel duomo cittadino tra il 1510 ed il 1524. La città ebbe una grande tradizione organistica e nel 1618 venne costruito un organo speciale, disposto da grandi musicisti come Schütz, Praetorius e Scheidt. E tanti altri musicisti incontreremo anche nell’Ottocento: da Hummel a Liszt, da Dussek a Wagner. Infine, nel Novecento, a Magdeburgo vennero a dirigere grandi direttori come Dobrowen, Walter, Kleiber e altri.

In replica lunedì 7 dicembre alle 10.40.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy