Per pianoforte e orchestra: Il momento Biedermeier

14/02 - 18.40

La seconda puntata della seconda parte del ciclo Per pianoforte e orchestra: storia del concerto da Bach a Bartók, a cura di Francesco Dilaghi, è intitolata Il momento Biedermeier. È il momento del ritorno all’ordine, della reazione ai rivolgimenti che Napoleone aveva portato in Europa. Un momento in cui si chiede, anche alla musica, composizioni piacevoli, brillanti, magari con un tocco di esotismo. Nel genere del concerto pianistico risponde a questa esigenza un nutrito manipoli di compositori: Field, Hummel, Moscheles, Kalkbrenner, solo per citarne alcuni. Ma è da questi modelli, tra i quali non mancano alcuni lavori eccellenti quanto sconosciuti, che prenderà il via la grande stagione del concerto e, in generale, del linguaggio pianistico romantico.

Alla fine della trasmissione si potrà ascoltare il Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in sol minore op. 58 di Ignaz Moscheles nell’esecuzione della Tasmanian Symphony Orchestra con Howard Shelley direttore e solista.

In streaming da martedì 15 febbraio.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy