Santa Editta di Alessandro Stradella

27/03 - 20.30

Dedichiamo la nostra prima serata a Santa Editta, Vergine e Monaca, Regina d’Inghilterra, oratorio per cinque voci e basso continuo di Alessandro Stradella. Tra i più importanti compositori di opere sacre nell’Italia del Seicento, Stradella si ispira a una figura storica del X secolo, Edith di Wilton, suora inglese di nascita nobile. Secondo la leggenda Edith rifiuta l’opportunità di salire al trono provocando l’ira di una fazione di nobili. Nell’oratorio di Stradella, Edith è circondata da diversi personaggi allegorici: da un lato Humiltà, che la spinge a una casta vita monastica, dall’altro le figure mondane di Grandezza, Bellezza, Nobiltà e Senso, che la invitano a diventare regina e a godere dei piaceri della vita.

Ascoltiamo Santa Editta, Vergine e Monaca, Regina d’Inghilterra nell’edizione dell’Ensemble Mare Nostrum diretto da Andrea De Carlo. Santa Editta: Veronica Cangemi – Nobiltà: Francesca Aspromonte – Humiltà: Claudia Di Carlo – Grandezza: Gabriella Martellacci – Bellezza: Fernando Guimãraes – Senso: Sergio Foresti.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy