Trascrizioni per coro dal ‘700 al ‘900

14/01 - 16.43

Trascrizioni per coro dal ‘700 al ‘900 in un’antologia che spazia da Antonio Vivaldi a Sergej Prokof’ev passando per Franz Schubert e Gustav Mahler.
Partiamo da L’inverno di Antonio Vivaldi nella versione per coro di Franck Krawczyk. Eseguono le voci di Accentus e de Les Monts du Reuil dirette da Laurence Equilbey.
A seguire Litanei di Franz Schubert nella versione per coro di Clytus Gottwald eseguita da Accentus, con Brigitte Engerer al pianoforte.
Tutti eseguiti da Accentus sotto la direzione di Laurence Equilbey sono i brani successivi, a partire da Le champ des morts di Sergej Prokof’ev nella versione per coro di Franck Krawczyk.
È poi la volta di Scheiden und Meiden di Gustav Mahler nella versione di Clytus Gottwald.
Seguono tre brani di Schubert: Grablied (versione di Peter Cornelius), Der Wegweiser (versione di Clytus Gottwald) e Nacht und Träume (versione di Franck Krawczyk).
In chiusura ancora un brano di Mahler, Die zwei blauen Augen, nella versione di Clytus Gottwald.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy