Pagine in onda

Rubrica mensile dedicata alla letteratura con interviste a protagonisti del mondo editoriale nazionale, riflessioni sui temi della letteratura contemporanea e presentazione delle novità in libreria.

a cura di Gabriele Ametrano,

in onda il quarto mercoledì del mese alle 15.40 e in replica il venerdì successivo alle 10.40

Puntate

Carlo Cuppini parla del suo nuovo romanzo – Logout, edito da Marcos y Marcos – rivolto agli adolescenti ma godibile anche dagli adulti.
A Sbafo, capitale della Malsazia, nessuno esce più di casa. Gite e sport sono solo virtuali, scuola e lavoro online. Luca ha dodici anni e vorrebbe recuperare il vecchio pallone da basket ereditato da nonno Taddeo. Il padre gli promette sempre che lo potrà prendere domani, ma questo domani non arriva mai. Arriva, invece, un messaggio in codice, scritto a mano. Qualcuno lo cerca, lo sta chiamando: ma per rispondere all’appello, Luca dovrà scollegarsi da tutto e uscire nel mondo. Quello vero.


Protagonista di questa puntata è Margherita Schirmacher, ideatrice del progetto Ticket to Read e oggi conduttrice del podcast SalTo in Camper, Vita Immaginaria. Con un camper Margherita è in viaggio da Roma a Torino per raggiungere il Salone Internazionale del libro di Torino. Il suo percorso ha fatto e farà sosta in alcune città italiane per incontrare autrici e autori che saranno protagonisti al Salone di Torino. Le interviste, fatte esclusivamente in camper, sono poi il contenuto di podcast disponibili su RaiPlay Sound e Spotify.


Ilaria Gaspari, finora autrice di saggi, si misura con la narrativa pubblicando da Guanda un romanzo intitolato La reputazione.

Siamo nella Roma degli anni Ottanta, la boutique Joséphine è un angolo di Parigi nel cuore dei Parioli: gli affari vanno a gonfie vele grazie al fiuto della proprietaria, Marie-France, che accoglie le clienti con il suo seducente accento francese. Il suo entusiasmo contagia l’indecifra­bile socio Giosuè e le tre ragazze che lavorano per lei, ansiose di conquistarsi libertà e indipendenza. Tra loro Barbara, eter­na laureanda in filosofia arrivata in negozio per caso, pronta a lasciare che Marie-France le insegni a vivere.
Con una prosa capace al tempo stesso di profondità e leggerezza, Ilaria Gaspari indaga sul rapporto tra apparenza e identità, sul peso della maldicenza e sulla difficile conquista ­della maturità.


x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy

Ascolta la Radio in Streaming