Antonello Manacorda dirige Schubert

22/06 - 23.17

Antonello Manacorda dirige due sinfonie di Franz Schubert – la prima e la decima – sul podio della Kammerakademie Potsdam, di cui è direttore principale dal 2010. Il violinista e direttore torinese ha completato nel 2014 l’incisione del Ciclo di Sinfonie di Schubert per la Sony Classical. Il disco è entrato nella lista delle dieci migliori incisioni del 2015 redatta da Die Welt e ha ottenuto l’Echo Classical Prize.

La Sinfonia n. 1 in re maggiore D 82, finita di scrivere il 28 ottobre del 1813, è dedicata a Franz Innocenz Lang, rettore del Reale Imperiale Convitto Civico di Vienna, dove Schubert sedicenne studiò canto e violino. La prima esecuzione completa avvenne solo nel 1881 al Palazzo di cristallo di Londra, sotto la direzione di orchestra di August Manns. Le evidenti influenze di Haydn e Mozart hanno contribuito a catalogarlo come un frutto ancora acerbo del compositore. Dalla prima saltiamo all’ultima sinfonia abbozzata da Schubert. Si tratta della Sinfonia n. 10 in re maggiore D 936a, un’opera incompiuta di cui sono rimasti gli schizzi per pianoforte. Scritta durante le ultime settimane di vita, è stata orchestrata e completata da Brian Newbould.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy