Kathryn Bosi

Kathryn Bosi è nata a Oamaru (Nuova Zelanda), dove ha studiato pianoforte e teoria musicale presso il Convento Domenicano, ottenendo il diploma di Associate e Licentiate del Trinity College di Londra. In seguito ha studiato storia e teoria della musica all’Università di Otago e pianoforte con Johannes Giesen, allievo di Walter Gieseking.  Ha ottenuto un dottorato in musicologia con una tesi sui madrigali del compositore rinascimentale Benedetto Pallavicino. In seguito ha collaborato per l’edizione dell’Opera omnia di Pallavicino, pubblicata dall’American Institute of Musicology nella collana Corpus mensurabilis musicae (n. 89). Nel 1973 è diventata Bibliotecaria della Morrill Music Library della Biblioteca Berenson, Villa I Tatti: the Harvard University Center for Italian Renaissance Studies di Firenze, dove è rimasta fino al 2016.

Alla Villa I Tatti ha prodotto più di trentacinque concerti, ventisette dei quali nella serie Early Music at I Tatti iniziata nel 2002, collaborando con i migliori musicisti europei di musica antica. Ha anche ideato una Masterclass annuale per allievi di strumenti a tastiera del Conservatorio di Mosca, per darli la possibilità di suonare strumenti storici in Toscana, compresi quelli del Museo degli Strumenti del Museo dell’Accademia e del Laboratorio di Restauro del Pianoforte. Molte delle studentesse che hanno frequentato la Masterclass per dieci anni sono ora musiciste affermate a livello internazionale.

Kathryn Bosi ha pubblicato diversi articoli sulla musica italiana del periodo rinascimentale e del primo barocco. Attualmente le sue ricerche includono studi sull’iconografia musicale e su un manoscritto trovato a Casale Monferrato.

Programmi di Kathryn Bosi

Insoliti viaggi musicali